Chiamaci adesso! Trovaci sulla mappa Inviateci una email




Segnando troppo poco è difficile vincere:
GC torna da Solduno con un solo punto e con una sola rete segnata


L’inizio di una partita giocata su di un campo assai sconnesso è stato da brivido per i nostri: dopo soli 5’ i padroni di casa vanno in vantaggio sugli sviluppi di una palla ferma (ancora una volta…) calciata dalla tre quarti. La prendi tu o la prendo io… e alla fine la tocca in rete da pochi passi il giocatore del Solduno.
Per fortuna dopo diversi buone azioni offensive i nostri trovano il pareggio al 33’ con Dylan Pifferini che, nel corso dell’intera partita, di buone occasioni ne ha avute diverse.
Il resto della partita è in generale un susseguirsi di lanci lunghi dei padroni di casa e di tutta una serie di piacevoli giocate di GC, spesso però vanificate dai sobbalzi imprevedibili del pallone e da qualche bella parata del giovane portiere del Solduno.
Episodi degni di nota sono quindi stati unicamente da una parte l’intervento provvidenziale del nostro Schumi nel quarto d’ora finale (evitando così la beffa…) e dall’altra una traversa piena colpita dai nostri a pochi minuti dalla fine della partita.
Si potrà dire che 1 punto è meglio di 0, ma quanto visto sull’arco dei 90’ fa piuttosto pensare che se ne siano comunque persi 2.
Il prossimo incontro si svolgerà in casa sabato 20 ottobre, alle ore 19.30, quando sarà ospite l’AC Ravecchia che occupa attualmente il 4. posto in classifica.

Bravi ragazzi, forza Gordola!